Consigli utili su come preparare la tua “Valigia Perfetta” a prova di aeroporto

Come preparare la tua valigia Perfetta

Le vacanze si avvicinano e a molti possono essere utili alcuni consigli utili su cosa portare e cosa non portare in aereo.
Tutti sapete che da qualche anno i controlli sulla sicurezza al checkin sono diventati moltoseveri e pignoli soprattutto per quanto riguarda il bagaglio a mano. Ci sono limiti di peso, ingombro e soprattutto sul contenuto del vostro bagaglio.

Ogni compagnia ha le sue politiche, quindi prima di partire verificate numero, peso e dimensioni della valigia permessa a bordo con la vostra compagnia aeree. Talvolta inoltre, soprattutto per le compagnie low-cost, per potare alcuni oggetti potrebbe essere richiesto un supplemento che può anche essere molto costoso.

Proprio per quanto detto sopra, il consiglio che vi da Nina è di recarvi in aeroporto con largo anticipo.

Per non rischiare di dover abbandonare il vostro shampoo/gel/souvenir in aeroporto, di seguito alcuni consigli utili compresa una lista di oggetti che si possono portare a bordo e cosa non si può portare in aereo.

 

Il bagaglio a mano è la valigia di piccole dimensioni che ti è permesso portare a bordo.

Come detto prima, ogni compagnia ha una sua politica e quindi verifica prima di partire quali sono quelle permesse.

Le dimensioni e il peso del bagaglio a mano ALITALIA

Di seguito alcuni esempio che ti possono aiutare:

peso e dimensioni bagaglio a mano ALITALIA:
Con Alitalia, ogni passeggero può portare in cabina un solo bagaglio a mano che, comprese maniglie, tasche laterali e rotelle, non superi le misure indicate. Effetti personali (come porta documenti o computer portatili), stampelle e passeggino possono essere portati in cabina in aggiunta al bagaglio standard.

Nel prezzo del biglietto è compreso anche il trasporto di un bagaglio in stiva, il cui peso (franchigia), varia a seconda della destinazione e della classe.

In genere la franchigia bagaglio per chi viaggia in classe economica su voli europei o intercontinentali è di un collo 23 kg, con alcune eccezioni (come Brasile e Africa Occidentale) per cui è consentito il trasporto di 2 bagagli di 23 kg l’uno.

Le dimensioni e il peso del bagaglio a mano RYANAIR

RYANAIR

peso e dimensioni bagaglio a manoChi vola spesso con le compagnie aeree low cost, sa molto bene che Ryanair si contraddistingue per le sue regole di ferro in fatto di peso e misure delle valigie, in particolare di quella a mano.

Ecco quindi qualche consiglio utile su come preparare il bagaglio a mano e la valigia quando dovete volare con Ryanair, per non arrivare in aeroporto impreparati e rischiare di dover pagare un costo aggiuntivo.

Consigli bagaglio Ryanair

Il vostro bagaglio a mano deve rispettare le seguenti dimensioni: 55cm x 40cm x 20cm; vi consigliamo di misurarne altezza, larghezza e profondità con il metro a casa prima di cominciare a riempirlo, perché una volta arrivati al vostro gate il personale Ryanair ne verificherà l’idoneità posizionandolo nell’apposito contenitore. Attenzione, i controlli sono diventati molto fiscali!

Quando sarete sicuri che il vostro bagaglio rispetta perfettamente le dimensioni massime consentite da Ryanair, potrete procedere a riempire la valigia con i vostri oggetti preferiti.

Attenzione! Dal 1 dicembre 2013, Ryanair permetterà ai passeggeri di portare gratuitamente in cabina un secondo piccolo bagaglio a mano, come per esempio una borsetta da donna o una piccola confezione che contenga gli acquisti effettuati in aeroporto; la borsa non dovrà superare le dimensioni di 35x20x20, equivalenti alle misure di una bottiglia di vino o di un oggetto dello stesso volume.

2) Il peso massimo del bagaglio a mano è di 10 kg, per cui, se disponete di una bilancia (anche una pesa-persone va bene), fate la prova e assicuratevi di non superare questo limite. Non fate l’errore di arrivare in aeroporto con un bagaglio a mano troppo pesante: obbligatevi a rinunciare a qualcosa o mettetelo nel bagaglio da stiva, altrimenti vi faranno comunque imbarcare il bagaglio a mano e pagare un supplemento di €60 (50€ a partire dall’1 dicembre 2013).

3) Se viaggiate anche con una valigia da stiva vi sarà più semplice dividere il carico tra i due bagagli. Tenete presente che il peso massimo della valigia con Ryanair è di 15 o 20 Kg, e che ogni chilo in più si paga 20€.

Per imbarcare un bagaglio con Ryanair dovete selezionare l’apposita opzione al momento della prenotazione online scegliendone il peso: 15 o 20 Kg, rispettivamente con un costo bagaglio di 15 o 25€ per tratta (il costo potrebbe variare a seconda della stagionalità e della rotta). Le dimensioni massime consentite per il bagaglio da stiva con questa compagnia sono di 119 x 119 x 81 cm e ogni passeggero può imbarcare un massimo di 2 bagagli. Se volete aggiungere un bagaglio, potete farlo online fino a 4 ore prima della partenza del vostro volo.

Le dimensioni e il peso del bagaglio a mano EASYGET

peso e dimensioni bagaglio a manoEasyjet permette di portare in cabina un unico bagaglio a mano che, comprese le ruote, rientri nelle misure indicate, in modo da poter essere collocato senza problemi nelle cappelliere. Se avete con voi borse, borsette o computer portatili, dovrete riporli dentro un unico zaino, trolley o borsone. E’ possibile che, su voli affollati, il vostro bagaglio debba essere alloggiato nella stiva. Per i voli in partenza dal 2 luglio 2013, Easyjet introduce però la sicurezza di mantenere sempre con voi il bagaglio a mano in cabina, anche su voli affollati. Per avere questa garanzia, dovete semplicemente portare un solo bagaglio di dimensioni leggermente più piccole, ovvero: 50x40x20 cm.

Se avete pagato la tariffa per il trasporto di un bagaglio in stiva, potrete imbarcare una valigia di massimo 20 kg di peso. In caso di bisogno, è possibile acquistare peso aggiuntivo o, se viaggiate in compagnia,  distribuire il peso tra le diverse valigie: se siete in due, per esempio, potete decidere di trasportare un bagaglio di 25 e uno di 15 kg, l’importante è non superare in totale i 40 kg di franchigia.

Bagaglio a mano: Cosa NON puoi portare a bordo in aereo

ARTICOLI PROIBITI

articoli proibiti da portare in aereoPer evitare sorprese conviene sapere quali articoli si possono trasportare nel bagaglio a mano e quali no.

Ricordate che l’ENAC, Ente Nazionale per l’aviazione civile, raccoglie sulla sua pagina web tutte le informazioni e la documentazione necessaria perchè sia il vostro bagaglio a mano che quello da stiva siano in linea con la normativa. Tenete d’occhio le news sul tema, perchè le regole potrebbero cambiare nel prossimo futuro!

  1. Pistole, armi da fuoco e altre armi, incluse armi giocattolo e repliche di qualsiasi tipo.
  2. Armi appuntite o con spigoli e oggetti taglienti. come inclusi rasoi aperti e lame da rasoio, bastoni da sci e da passeggio/escursionismo.
  3. Strumenti smussati. Qualsiasi strumento smussato che può causare lesioni, fra cui: skateboards, mazze da baseball/cricket/golf etc., canne da pesca, attrezzature per arti marziali.
  4. Esplosivi e sostanze infiammabili: tra cui: acquaragia e solvente per vernici, bevande alcoliche con contenuto volumetrico di alcol superiore al 70%, fuochi d’artificio, razzi (di qualsiasi tipo) ed altri articoli pirotecnici (compresi i petardi e le cartucce giocattolo), gas e contenitori per gas (ad esempio butano, propano, acetilene, ossigeno) di grande volume.
  5. Sostanze chimiche e tossiche: Qualsiasi sostanza chimica o tossica che rappresenti un rischio per la salute dei passeggeri e dell’equipaggio o per la sicurezza dell’aeromobile o dei beni.
  6. Liquidi: è controllata la quantità di liquidi o sostanze di consistenza simile che i passeggeri possono portare con sè quando passano i controlli di sicurezza degli aeroporti comunitari.

Bagaglio a mano: trasportare Liquidi

E’ permesso trasportare liquidi nel bagaglio a mano solo nei seguenti casi:

  1. Liquidi in recipienti individuali di capacità massima non superiore ai 100 ml, inseriti in una busta, sacchetto o borsa di plastica trasparente con sistema di apertura/chiusura.
  2. Ogni passeggero (bambini inclusi) può trasportare solo una busta, separatamente dal resto del bagaglio.

10 consigli utili per preparare la valigia perfetta

1. Lista!
Le liste sono il primo segreto per avere tutto organizzato e sotto controllo: riuscirete tenere sott’occhio la quantità di pantaloni che avete scelto, limitare il numero di scarpe e accorgervi se avete dimenticato qualche cosa.

3. Tutto sul letto
Prima di cominciare a preparare la valigia mettete tutto sul letto e controllate, con lista alla mano, che ci sia tutto.

2. Le scarpe prima di tutto
Qualunque sia la valigia che avete, sul fondo mettete le scarpe: incastratele come nelle scatole delle scarpe e avvolgetele in un sacchetto. Posizionatele ai lati, lungo i lati della valigia.

3. Non piegate, arrotolate!
Uno dei segreti per rendere più facile fare una valigia è come piegare gli abiti. Le scuole di pensiero si dividono a riguardo tra chi preferisce non piegare e lasciare gli abiti stesi e chi invece arrotola. Con il secondo metodo sarà tutto più ordinato, meno piegato e guadagnerete spazio.

4. Occhio ai buchi
Dopo aver messo le scarpe nel fondo della valigia controllate i primi buchi che restano tra un paio di scarpe e un altro. Con cosa riempirlo? I costumi non si stropicciano e sono perfetti per riempire tutti gli interstizi della valigia! Avete comprato il costume giusto per il vostro fisico? Scopritelo QUI>>

5. Per primi i jeans
Potete quindi mettere il primo strato di vestiti: prima i vestiti fatti con tessuti pesanti che non si stropicciano facilmente, preferibilmente pantaloni e jeans.

6. Buchi parte seconda
Dopo il primo strato di vestiti ci saranno ancora dei piccoli buchi: esauriti i costumi, inserite l’intimo! Anche questo non si stropiccia e si presta ad essere infilato un po’ ovunque!

7. Magliette e camice
A questo punto inserite nella valigia le magliette arrotolate e i golfini per le sere più fredde. Al penultimo strato le camice che, come ben sapete, si stropicceranno comunque (e forse è meglio lasciare a casa per un paio di settimane di vacanza!)

8. Accessori e trucchi
Se la vostra valigia comincia ad essere piena urge il piano d’emergenza trucchi: sono il terzo grande tappabuchi della valigia! Armatevi di tanti piccoli beauty case nei quali suddividere i prodotti in base alla loro funzionalità: trucco giorno, trucco sera, idratazione, protezione mare, smalti , eccetera. Infilate nei buchi.

9. Vestiti e foulard
L’ultimo strato è da lasciare a tutti gli abiti di tessuti leggeri e facilmente spiegazzabili l’ultimo strato, quello sul quale non graveranno altri pesi. Stendete sull’ultimo strato di abiti un foulard di cotone che non mettete più e sarete certe che la cerniera della valigia non si incepperà nei vestiti preziosi.

10 La regola più importante!
Ad ognuno la sua valigia: nella vostra valigia non ci sarà spazio per le ciabatte del vostro compagno o per i bavaglini di vostro figlio! Almeno nella valigia tenetevi stretto il vostro spazio!

 

separatore